MagZine

SALUTE E BENESSERE

Viaggiare, dormire... e jet lag!

Il jet lag è l’insieme dei sintomi fastidiosi legati al rapido cambiamento del fuso orario. Quando si viaggia verso est, poi, gli effetti del jet lag sono peggiori. Ecco come poterli gestire al proprio ritorno dalle vacanze.

Gli effetti del jet lag a volte possono essere molto fastidiosi, ma si possono anche ridurre molto facilmente cercando di adattarsi nel più breve tempo possibile alla routine della nuova destinazione. Ecco qui qualche consiglio che può aiutarvi ad evitare i problemi del sonno durante i vostri viaggi: (Fonte)

  • Qualche giorno prima del vostro viaggio provate gradualmente a regolare il vostro orario di sonno a quello della zona di destinazione;
  • Non appena vi imbarcate sull’aereo, impostate il vostro orologio con l’orario della vostra destinazione;
  • Mentre state volando, cercare di non esagerare con riposini e le lunghe dormite;
  • Bevete molta acqua per evitare la disidratazione. Rimanere idratati aiuterà il vostro corpo ad adattarsi con molta più facilità ai nuovi ritmi;
  • Al vostro arrivo, cercate di non riposare subito o comunque cercate di limitare le ore di sonno non superandone mai più di 2;
  • La luce del giorno in questi casi è un buon alleato e aiuta a resettare il nostro orologio biologico. Concedetevi una passeggiata di un’ora al vostro risveglio;
  • Evitate il consumo eccessivo di caffeina, alcol e tabacco;
  • Evitate l’isolamento e la solitudine.

    Il jet lag non sembra però l’unico nemico del sonno, anche dormire in un letto o in un ambiente diverso dal proprio a volte sembra essere difficile. Ma anche per chi fa fatica ad addormentarsi quando dorme lontano da casa, abbiamo qualche consiglio:

  • Portatevi in viaggio il vostro cuscino o la vostra coperta preferita. Questo di sicuro vi aiuterà a dormire più comodamente;
  • Mettete in valigia qualche bene personale che vi porterete da casa (una foto, una tazza, ecc…), per abituarvi con più facilità al nuovo ambiente;
  • Assicuratevi che la vostra stanza sia ben riparata da fastidiosi rumori e dai raggi del sole. Portatevi dietro una maschera per coprire gli occhi per evitare di essere svegliati dalla luce del sole al mattino presto;
  • Al momento della prenotazione richiedete sempre una camera nella zona più tranquilla dell’hotel, lontana dal movimento e dagli ascensori;
  • Controllate il termostato della camera. Il vostro sonno potrebbe risentire anche della temperatura della camera se troppo calda o troppo fredda. 

Se fate fatica a riposare bene, un aiuto in più per ritrovare l’equilibrio del riposo notturno arriva da Mag Notte. Grazie a Melatonina e Griffonia, Mag Notte  aiuta a ridurre il tempo necessario ad addormentarti e favorisce il rilassamento e il benessere mentale.

Questo articolo non contiene alcuna raccomandazione di carattere medico, o suggerimento all’assunzione. Ricorda che il tuo medico curante è il riferimento a cui rivolgerti per trovare la soluzione più adatta per te.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano.

 

SAIT.MGO.17.09.0618