MagZine

SALUTE E BENESSERE

Sonniloquio: perchè capita di parlare nel sonno?

Parlate nel sonno e non sapete perchè? Capita a più persone di quanto pensiate. Ecco il motivo!

Il sonniloquio è una parasomnia, una forma di disordine del sonno, ben più frequente di quanto crediate. Può capitare a tutti di parlare nel sonno ed è altrettanto frequente che si alternino periodi in cui accade continuamente a periodi in cui non succede e la ragione è legata allo stress e alla tensione che stiamo vivendo in quel momento.
Nerina Ramlakham, una studiosa di questo disturbo, afferma che parliamo nel sonno perché non siamo riusciti a esprimere i nostri pensieri durante la giornata e, quindi, questi pensieri sono ancora latenti nel nostro subconscio. “Accade frequentemente con le persone molto creative, che hanno bisogno di esprimersi attraverso disegni, scrittura o canzoni” dichiara la studiosa.

Se anche a voi capita frequentemente di parlare nel sonno, non dovete allarmarvi. Si tratta di un disturbo totalmente innocuo che, spesso, è associato al bruxismo (stringere i denti durante il sonno) e alla tensione della mascella.

Tuttavia, per molti di noi, parlare nel sonno può rivelarsi fonte di imbarazzo e creare problemi con il partner, i famigliari o i coinquilini. “Se non volete che diventi un’abitudine difficile da eliminare, dovete iniziare a esprimere i vostri pensieri e le vostre emozioni, in un modo che vi faccia sentire sicuri.” affermano gli studiosi. Un suggerimento è quello di trovare modi costruttivi di sfogarsi durante la giornata, come cantare, tenere un diario personale o frequentare lezioni di yoga.
Inoltre, ci sono esercizi utili per la mascella che potete fare se pensate che il sonniloquio possa essere connesso al bruxismo. Tutti questi esercizi possono rivelarsi utili per ridurre i sintomi e mantenere una buona routine notturna. (Fonte)

Se fate fatica a riposare bene, un aiuto in più per ritrovare l’equilibrio del riposo notturno arriva daMag Notte. Grazie a Melatonina e Griffonia, Mag Notte  aiuta a ridurre il tempo necessario ad addormentarti e favorisce il rilassamento e il benessere mentale.

Questo articolo non contiene alcuna raccomandazione di carattere medico, o suggerimento all’assunzione. Ricorda che il tuo medico curante è il riferimento a cui rivolgerti per trovare la soluzione più adatta per te.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano.

SAIT.CHC.17.07.0553