MagZine

SALUTE E BENESSERE

Cambio dell’ora: effetti sulla salute e sulla mente!

Puntate le sveglie! È ora di spostare le lancette all’indietro. Ecco qui tutti gli effetti sulla salute e le curiosità da sapere sul passaggio dall’ora legale all’ora solare. 

 

Anche quest’anno l’ora legale giunge al termine con l’ultimo week-end di ottobre, le giornate si accorciano, i condizionatori si spengono e vengono sostituiti da berretti in lana e piumoni. Ma ci sono anche gli aspetti positivi, come per esempio un’ora di sonno in più durante la notte del cambio d’ora. Il giorno dell’anno in cui le lancette vengono spostate all’indietro segna nell’immaginario collettivo un vero e proprio passaggio dall’estate all’autunno; nato da un’idea di Benjamin Franklin per farci risparmiare qualche soldo in più sulla bolletta energetica, ad oggi non tutti concordano sui suoi benefici, in quanto causerebbe alcuni malesseri alle persone. 

 

Parliamo in effetti di un “quasi jet-lag”, che dura all’incirca un paio di giorni e che porta alcune difficoltà di concentrazione, inappetenza, irritabilità, spossatezza e difficoltà nell’addormentarsi. Ma non è solo il nostro sonno a subirne gli effetti negativi, anche il nostro umore. Infatti esso è influenzato dal calare del sole che avviene la sera presto e che quindi ci fa sembrare le giornate molto più corte, colpendo in modo negativo lo stile di vita di tutti i giorni. (Fonte

 

Ottobre, con un’ora in più di sonno, favorisce il riposo notturno di giovani e meno giovani, ma il cambiamento d’orario, che porta un adattamento della routine a cui di solito siamo abituati, influisce su chi soffre maggiormente di disturbi legati al sonno. Alcune persone molto sensibili, tendono a non reggere il cambiamento manifestando i sintomi citati prima in forma più acuta e per un tempo più prolungato. Ecco qualche consiglio per combattere gli effetti negativi del Sad (Seasonal Affective Disorder): andare a dormire prima la sera iniziando magari qualche giorno prima del cambio d’ora, evitare pasti pesanti alla sera e alimenti che contengono caffeina o troppo speziati, evitare alcool e fumo, fare lunghe passeggiate al mattino e per i più temerari anche una bella corsa. Ultimo consiglio, ma non meno importante, non utilizzare dispositivi elettronici come smarthphone e tablet prima di andare a dormire e tenere i telefoni spenti o in modalità silenziosa, per evitare distrazioni durante il sonno. (Fonte

Se fate fatica a riposare bene, un aiuto in più per ritrovare l’equilibrio del riposo notturno arriva da Mag Notte. La sua formulazione combina le proprietà del Magnesio a quelle della melatonina, che aiuta a ridurre il tempo necessario ad addormentarsi, della griffonia, ricca in triptofano, precursore della melatonina e della serotonina, ormone che favorisce il rilassamento ed il benessere mentale.

Questo articolo non contiene alcuna raccomandazione di carattere medico, o suggerimento all’assunzione. Ricorda che il tuo medico curante è il riferimento a cui rivolgerti per trovare la soluzione più adatta per te.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano.

 

SAIT.MGN.17.10.0693